News

Tra il bianco e il rosso: il vino rosé e la sua nuova vita

vino rosé

Tra il bianco e il rosso: il vino rosé e la sua nuova vita

Dopo un lungo periodo di scarsa considerazione, scopriamo il vino rosé e la sua nuova vita.

Il rosato è uno stile di vino affascinante, che per molti è sinonimo di serate allegre con gli amici, cene all’aria aperta ed estati al mare.

Ma il rosato è un vino che può essere bevuto tutto l’anno e che si caratterizza proprio per il suo facile abbinamento con diversi cibi.

Vino che racchiude uno stile di vita, un’espressione baciata dal sole della bella vita.

Esistono moltissimi rosè, sia italiani che francesi, ma è un vino che sta prendendo piede anche nelle vigne di oltreoceano.

Il fascino di questo vino è proprio la sua aromaticità, che cambia a seconda delle zone di produzione e dal terroir.

Rosé: un vino per lungo tempo sottovalutato

Il rosé è stato, per lungo tempo, un vino sottovalutato e ritenuto un’alternativa poco costosa e di bassa qualità, invece, niente di più sbagliato.

Esistono rosati sontuosi, ricchi e pieni di aromi e sfumature, che gli esperti si contendono, per il loro gusto unico.

Il rosè può avere diverse sfumature di colore, dalla tonalità salmone, al rosa pallido al geranio fino allo zucchero filato, e sono vini tutto sommato abbastanza rari, che vanno scelti con molta cura.

Una rosato è generalmente, un vino giovane, dalla consistenza eterea, leggero quasi trasparente e dal sapore delicato, ci sono però grandi esempi di rosati invecchiati in botte di rovere.

Questi vini sono meno leggeri, e i sapori della frutta, eterei nel vino giovane, qua diventano profondi e maturi, se invece, scegliamo un rosato maturato in quercia, troveremo nora di vaniglia, spezie e frutta secca tostata.

I migliori rosati del Nord

Il rosato assume qualità differenti se prodotto in climi temperato in climi più freddi.

Per esempio, i rosati migliori, prodotti in zone climatiche fresche tendono ad essere meno alcolici, più freschi e acidi, inoltre, le queste bottiglie fanno emergere sapori netti e decisi, con un retrogusto che ne accentua la mineralità.

Oltre all’acidità concentrata e alla freschezza nei vini climi freschi, questo rosati sono vini di grande equilibrio.

Troviamo note decise di lamponi, fragole, bacche rosse e ribes, a seconda del vitigno e del terroir specifico.

Questo è il caso dei migliori rosati prodotti al Nord italia, freschi, sinceri e dai profumi e sapori decisi.

I migliori vini rosati del Sud

Quando parliamo di rosati prodotti in climi caldi, come quelli del Sud Italia, ci troviamo di fronte a vini maestosi e di carattere.

I vini rosati pugliesi, per esempio sono un ottimo esempio che dona toni floreali come rosa e viola e sentori di frutti in particolare pesca matura e banana.

L’uva per il rosato prodotto in climi caldi deve essere raccolta nel momenti più adatto, pena la perdita di acidità e quindi di freschezza, ma i migliori sono equilibrati, dalla giusta acidità e corroboranti.

Vieni a provare la nostra selezione di vini a Montalcino, oppure scopri tutte le nostre proposte online.

L’enoteca di Piazza ha selezionato per te i migliori vini rosati delle etichette più prestigiose, per offrirti una selezione unica Acquista il tuo vino online, sul sito dell’Enoteca di Piazza, noi te lo consegniamo entro 48 ore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *